Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza

Intro:

Anna e Carlo sono due fratelli trentenni, Anna si prende cura di Carlo che tutti dicono essere “un po’ lento”.
I due si ritrovano accidentalmente rinchiusi per una notte nella soffitta della casa di famiglia che sta per essere attraversata dall’asfalto e dal cemento, tagliando in due la “Collina del Calicanto” e distruggendo per sempre i luoghi dell’infanzia dei protagonisti e dei loro avi. Per far passare il tempo leggono e mettono in scena per gioco una storia scritta cent’anni prima dal bisnonno Luis, emigrato in Cile, “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza”.
Capelli, calzini colorati e vecchie ceste diventano gli strumenti per raccontare, attraverso l’uso di diversi linguaggi, una delle storie più famose e poetiche della narrativa per bambini contemporanea.

Description:
Teatro degli Acerbi
presenta:
"Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza"
di Luis Sepùlveda

con Elena Romano e Manuel Bruttomesso
durata: 65'
6 - 10 anni (scuola primaria) / per famiglie
rappresentabile in scuole, biblioteche, teatri, spazi non teatrali oscurabili

produzione: Teatro degli Acerbi adattamento teatrale e regia di Fabio Fassio autorizzazione all’adattamento di Literarische Agentur Mertin, Inh. Nicole Witt e. K., Frankfurt am Main, Germany Ugo Guanda Editore in Parma.

info e vendita
cell: +39 339 2532921 / 338 9852350
mail: info@teatrodegliacerbi.it
web: www.teatrodegliacerbi.it