Rabbit 756

Description:

Prigionieri paradossali

di e con Saulo Lucci e Manuel Bruttomesso

Spettacolo teatrale

In un posto che potrebbe essere una prigione, in un tempo storico non preciso, vi raccontiamo le fantasie di due prigionieri immaginari che si ritrovano per caso sugli stessi passi, insieme, verso lo stesso dilemma, il mistero del coniglio bianco.

Imbarcati su un altrove di un tempo indefinito, prigionieri dei propri sogni come della propria vita, i due onirici quanto reali personaggi si ritrovano fortuitamente a condividere il Grande Dilemma Mistico Interiore Ma Anche Esteriore Sotto Certi Punti Di Vista…

Lo spettacolo diventa una griglia di lettura da sovrapporre ad ogni tipo di realtà: un’unica grande metafora…

Un percorso teatrale attraverso suoni, parole, immagini, canzoni che ha la pretesa di addentrarsi nei meandri della comicità dell’assurdo.

Il pubblico si sentirà un po’ come Alice quando entra nel Paese delle Meraviglie e inizia a seguire il Bianconiglio e rimane continuamente in bilico sul sottile bordo che divide l’onirico dalla vita quotidiana.

Tutto ciò accade senza la necessità di somministrare al pubblico sostanze stupefacenti.

Sia per grandi che per piccini.

Tipologia: No sense (comicità dell’assurdo)

Durata: 1.15 ora circa

Spazio minimo 4×2

T. montaggio: 1 ora

T. smontaggio:1 ora

Imp. Luci: mixer manuale piazzato bianco

Imp. Audio: automunito + 220